Tecarterapia (terapia resistiva e capacitiva)

Home/Terapie Fisiche/Tecarterapia (terapia resistiva e capacitiva)

Tecarterapia (terapia resistiva e capacitiva)

È un tipo di terapia resistiva e capacitiva, ossia un trattamento elettromedicale utilizzato in fisioterapia per la cura di patologie infiammatorie e traumi muscolo-scheletrici. Si attua tramite l’utilizzo di uno strumento capace di ridurre il dolore e di accelerare la naturale riparazione dei tessuti.

Cos’è

La Tecarterapia è una terapia che avviene mediante l’utilizzo da parte del fisioterapista di uno strumento che agisce in profondità come anti infiammatorio nelle lesioni muscolari e articolari. Può essere capacitiva, per la cura dei tessuti molli, o resistiva, per il trattamento dei disturbi ossei ed articolari.

Cosa cura

Combatte il dolore, riduce l’infiammazione e stimola i processi riparativi dei tessuti. Esplica un’azione profonda su ossa, legamenti, tendini, fasce e giunzioni miotendinee, con stimolazione biologica soprattutto su zone a differenti densità. Ha inoltre un effetto drenante e decontratturante.

Come agisce

Questo tipo di terapia prevede l’utilizzo di un dispositivo basato sul principio fisico di un condensatore che è in grado di generare calore in profondità nell’area dolente e, con un massaggio continuo, permette di riattivare l’ossigenazione cellulare.

 

2017-10-17T10:27:39+00:00

Fisiomedical srl - Società Unipersonale utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per maggiori informazioni su come vengono utilizzati i cookie e su come rimuoverli, consulta la nostra politica sui cookie. Chiudendo questa notifica o continuando a navigare acconsenti all'utilizzo dei cookie. CHIUDI